VERONA – Respiro, movimento, canto. Il suono della voce materna, novembre 2015

Il seminario è un’opportunità per gli operatori e per le gestanti di conoscere il valore del metodo di preparazione al parto diffuso da Frédérick Leboyer, ostetrico francese che a partire dagli anni Settanta è stato pioniere del parto senza violenza e maestro di canto carnatico di antica tradizione indiana. Secondo il suo insegnamento il respiro nasce dall’allineamento posturale che deriva dai movimenti del Qi gong (antica arte di movimento energetico proveniente dalla Cina) uniti dall’emissione della voce. Il percorso del canto mette le donne in attesa in diretto contatto con l’intima risorsa profonda del respiro originario, che risiede nel ventre, e permette loro di incontrare e attraversare l’onda delle contrazioni nel travaglio, trasformando il faticoso lavoro del partorire in un’esperienza appassionante. Il suono armonioso del canto, più ricco rispetto alla voce parlata, stimola il rilascio di endorfine e rende più profonda la respirazione, suscitando un effetto antalgico e permettendo una maggior consapevolezza di sè ed un migliore bilanciamento energetico e relazionale tra mamma e bambino.

Sede

Il corso si tiene presso l’Opificio dei Sensi, via Brolo Musella – Ferrazze di San Martino di Buonalbergo

 

Date e orari

Il corso ha una durata di complessiva di 12 ore, articolate in 2 giornate.

Sabato 7 novembre, ore 9.30-13.30, 15.00-19.00 

Domenica 8 novembre, ore 9.30-13.30 

 

Scarica qui il programma

Scarica qui la scheda di iscrizione

 

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 20 ottobre 2015.

 

Per informazioni contattare:

Il Melograno, Centro Informazione Maternità e Nascita, Verona
Tel.  349 6418745